Meravigliosa Irlanda: un'isola dove ritrovare sé stessi In evidenza

  07 Dicembre 2015
Cliff of Moher Cliff of Moher Francesco Marchetti

"Isola Smeralda" o "Paese Verde", comunque la si voglia chiamare l'Irlanda è un paese meraviglioso.

I suoi sperduti scenari verdeggianti e i panorami che sa regalare sono unici al mondo, e ogni angolo può essere una vera sorpresa per i nostri occhi e per la nostra anima.
Vivendo poi in un paese caotico e frenetico come l'Italia, non si può che respirare un'atmosfera di relax e di riscoperta della natura e per certi versi di sè stessi che ti fanno innamorare dell'Irlanda e dei suoi paesaggi, della sua atmosfera e della sua cultura.

Il vero consiglio per chi visita l'Irlanda è quello di provare a perdersi, non per forza seguire itinerari o le classiche mete turistiche che si leggono nelle guide, ma viverla e girarla come se non esistesse una meta. Il Ring of Kerry, il Donegal, le Cliffs of Moher sono solo alcuni dei luogo imperdibili di chi vuole scoprirla, ma le vere sorprese possono capitare dovunque in questo paese dal sapore antico: paesaggi incantevoli lungo le strade (poco trafficate e in ordine) che impongono una sosta ad ammirarli, animali dovunque che sono i veri abitanti di questa isola, il luogo ideale che rappresenta il "viaggio" per eccellenza.
L'auto è indispensabile per poterla ammirare, ma forse con una moto turistica si può vivere un'esperienza ancora più forte ed intensa.

Certo, c'è da fare i conti con il clima irlandese, mutevole e spesso poco clemente, che può rovinare completamente una giornata non tanto per la pioggia e la variabilità, ma per la nebbia e il vento che fanno calare il sipario su questo spettacolo naturale e non fanno godere appiena della vera bellezza dell'isola, ovvero i suoi colori ed i suoi contrasti: ma anche questo fa parte dell'Irlanda.
Il problema di chi ha vissuto questa esperienza è solo uno: tornare alla vita di tutti i giorni, con i suoi ritmi, le sue amarezze, la sua freneticità.
Per un po' di tempo abbiamo abbandonato stress, paure, la schiavitù dalla tecnologia e l'illusione di vivere in una società felice.
Forse un giorno tornerò, forse un giorno ci vivrò, ma per adesso l'Irlanda vive nelle mie foto e nel mio cuore.

ozio_gallery_jgallery
Ozio Gallery made with ❤ by Open Source Solutions

Lascia un commento

Post popolari

Headlines