Varsavia (Polonia): una città tra passato e futuro

  18 Ottobre 2015
La piazza del Castello Reale di Varsavia La piazza del Castello Reale di Varsavia Francesco Marchetti

Conosciuta più per le vicende storiche (spesso tristi) che per quello che è in grado di offrire, la Polonia è un paese che non ti aspetti.

Rimasta nell'orbita dell'Unione Sovietica dopo la seconda guerra mondiale, con la disgregazione della federazione Russa la Polonia sembra aver trovato nuova linfa e nuovo vigore anche se l'impronta del passato è ancora abbastanza evidente. La capitale Varsavia è una città non appariscente, ancora lontana dall'assumere un ruolo di moderna città europea, ma nel complesso affascinante e tutta da scoprire, che mostra ancora la sua storia ma al tempo stesso guarda al futuro.

L'Euro qui non c'è ancora, chissà forse è un bene visto lo stato attuale della discussa moneta europea, di certo gli stipendi sono più bassi della zona UE ma il livello complessivo del costo della vita è piuttosto contenuto anche nella capitale polacca. Il turismo non è ancora un business esasperato, e di conseguenza si può pianificare una vacanza a basso costo a fronte comunque di una città molto interessante storicamente e culturalmente che non ti fa mancare niente, nemmeno come servizi.

Forse non avrà il fascino di altri grandi città Mitteleuropee, ma Varsavia è una città tutta da scoprire che non vi deluderà.

ozio_gallery_jgallery
Ozio Gallery made with ❤ by Open Source Solutions

2 commenti

Lascia un commento

Post popolari

Headlines