Windows 10 e caratteri sfocati: una semplice soluzione In evidenza

  19 Ottobre 2015

Finalmente è arrivato: Windows 10 è la nuova versione del sistema operativo che Microsoft distribuirà gratuitamente a tutti gli utenti con una licenza di Windows 7 e 8 regolare.

Anch'io non ho perso tempo e appena si è reso disponbile il downoad gratuito ho fatto l'upgrade, e con una procedura di installazione abbastanza semplice ho aggiornato il mio sistema. Di primo impatto direi che la nuova interfaccia è molto più chiara e si ispira in maniera molto marcata alla versione Mobile di Windows, tant'è che gli stessi programmi oggi sono considerati "App" (Microsoft mette a disposizione anche uno Store dedicato da cui scaricarle).

La sorpresa negativa è arrivata nel momento in cui sono andato ad aprire alcune applicazioni, che la nuova installazione preserva completamente nelle sue impostazioni e nella sua funzionalità: in pratica i menu presentavano una visualizzazione sfocata dei caratteri dei vari menu e finestre, e questo è dovuto ad un impostazione della risoluzione di default del 125% . La soluzione è tuttavia semplice e bastano pochi passaggi per rimediare al problema.

1) Fare click con il tasto destro del mouse sull'applicazione che vogliamo correggere (sul file .exe o collegamento), dopodichè selezionare Proprietà

2) Andare sul tab Compatibilità

3) Nella sezione Impostazioni, fare check su Disabilita ridimensionamento schermo per valori DPI alti

4) Applica e chiudere la finestra

Esistono anche soluzioni diverse ma questa è di semplice attuazione, va fatta però per ogni applicazione singolarmente.

Ora vi potete godere il vostro nuovo Windows 10.

1 commento

  • Link al commento NIcodemo NIcodemo - 27 Ottobre 2015

    non capisco come Microsoft faccia queste menate, qualcosa di piu semplice no?

    Rapporto

Lascia un commento

Post popolari

Headlines